Tisana per gambe gonfie


Preparazione

Estate , caldo ,alte temperature è il periodo dell’anno in cui si soffre maggiormente di ritenzione idrica ,le gambe gonfie e pesanti .... Come fare ? Oltre ad avere un sano stile di vita è possibile trovare un aiuto in natura , utilizzando ad esempio quelle erbe o piante di colore rosso / viola come la Vite rossa , mirtilli, fragole, amamelide , karkadè e alle verdure, cavolo rosso e cipolla rossa. Ecco come preparare la tisana: Preparare un decotto breve portando a ebollizione una tazza d’acqua a cui si aggiunge un cucchiaio abbondante di tisana: far bollire per 3/4 minuti; spegnere il fuoco e lasciare in infusione per un’ora. Filtrare e bere 2/3 tazze al giorno lontano dai pasti, in particolare la sera per alleviare il senso di pesantezza alle gambe (temperatura ambiente).

  • Ingredienti
    • 20 g di foglie vite rossa, 50 g foglie di amamelide, 15 g di foglie di mirtillo o mirtillo essiccato, 15 g di sepali floreali di karkadè
  • Autore

    Antonella Crotti


Albicocche ripiene con crema di ricotta di mandorl


Preparazione

Per preparare le albicocche ripiene con crema di ricotta alla lavanda mettete la ricotta in una ciotola e lavorate con le fruste per ottenere una cremina. Aggiungete quindi il malto , i fiori di lavanda e la scorza grattugiata di limone e mescolate. Trasferite la crema di ricotta in una sacca da pasticcere. Lavate le albicocche e privatele del nocciolo, distribuite le albicocche divise a metà su un piatto. Riempite ogni metà di albicocca con la crema di ricotta alla lavanda, distribuiteci sopra le mandorle a scaglie e decorate con qualche fiore di lavanda. Le albicocche ripiene con crema di ricotta alla lavanda sono buonissime fresche, quindi conservatele in frigorifero fino al momento di servire. Perchè usare la lavanda in cucina come abbiamo fatto per questa ricetta? Ecco spiegati gli effetti benefici su ansia e despressione in questo interessante articolo apparso su Fitoterapia33: "Disturbi di ansia e umore nel paziente oncologico: I disturbi dell'umore sono quelli prevalenti con un impatto negativo sulla qualità della vita del paziente oncologico. In generale, un numero crescente di persone preferisce utilizzare preparati a base di erbe per alleviare i diversi sintomi preferendole ai farmaci convenzionali che spesso sono vissuti come latori di maggiori effetti collaterali. La recentissima revisione sistematica in questione (Yeung et al, 2018) da parte di alcuni membri del Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York (centro di riferimento negli USA per la "Integrative Medicine") ha preso in considerazione farmaci a base di singole erbe (estratti vegetali) con l'intenzione di valutare la letteratura e comprendere quali possano essere punto di partenza per ulteriori e più approfonditi studi in pazienti affetti da cancro. Sono stati inclusi database PubMed, Allied e Complementary Medicine, Embase e Cochrane, selezionando solo studi randomizzati controllati in un periodo compreso tra il 1996 ed il 2016, escludendo erbe con potenziali possibilità di interazioni con i trattamenti antitumorali (ad esempio iperico). Cento articoli che hanno coinvolto 38 piante hanno soddisfatto i criteri della ricerca. Tra le erbe più studiate (>6 studi randomizzati controllati ciascuna), lavanda, passiflora e zafferano hanno dimostrato benefici paragonabili agli ansiolitici e agli antidepressivi standard. Anche cimicifuga, camomilla ed agnocasto sono promettenti in tal senso. Ansia o sintomi depressivi sono stati misurati in tutti gli studi, ma non sempre come end-point primari. Complessivamente il 45% degli studi ha riportato risultati positivi con un minor numero di effetti avversi rispetto ai farmaci convenzionali che tuttavia, nella comparazione, mostrano maggior potenza. Sulla base dei dati disponibili, cimicifuga, camomilla, agnocasto, lavanda, passiflora e zafferano appaiono utili per mitigare l'ansia o la depressione con profili di rischio-beneficio favorevoli rispetto ai trattamenti standard."

  • Ingredienti
    • Ingredienti per 12 albicocche ripiene alla lavanda: 6 albicocche mature, 100 g di ricotta di mandorle, 1 cucchiaio di malto di riso, 1 cucchiaino di fiori di lavanda, ½ cucchiaino di scorza grattugiata di limone, 2 cucchiai di mandorle a scaglie, fiori di lavanda per decorare
  • Autore

    Antonella Crotti


Orzo integrale con pesto di finocchi e nocciole e


Preparazione

Come prepararlo: basta cuocere l'orzo in acqua salata e nel frattempo preparare il pesto. Cuocere per pochi minuti i finocchi in un soffritto di olio e aglio. Frullare il tutto con l'aggiunta di un pò d'acqua e succo di limone. Aggiungere le nocciole e i pistacchi tostati e tritati. Una volta cotto l'orzo, condirlo con il pesto ottenuto et voilà!

  • Ingredienti
  • Autore

    Antonella Crotti


Settembre frutta e verdura


Preparazione

  • Ingredienti
  • Autore

    Antonella Crotti


Pizza di miglio


Preparazione

Ricetta Lumen

  • Ingredienti
  • Autore

    Antonella Crotti


ESTRATTO DI FRUTTA E VERDURA PER IL CALDO ESTIVO


Preparazione

L'estratto è un succo di frutta fresca, ottenuto da spremitura lenta e a freddo, attraverso un estrattore di succo. Ideale utilizzare la frutta e la verdura solo al momento che servono ,in questo modo eviterai l'ossidazione. Tagliare la frutta e la verdura a piccoli pezzi Con questo estratto potrai apportare al tuo organismo: IL MELONE è considerato un frutto mediamente saziante e abbastanza dissetante, grazie all’alto contenuto di acqua. Per questo motivo aiuta anche a prevenire la disidratazione, leggermente lassativo, è rinfrescante ed è inoltre adatto a chi soffre d’anemia essendo ricco di ferro. È anche ricco di vitamine A e C ed anche la vitamina B è presente in questo frutto e oltre a tonificare. La presenza di calcio, fosforo, magnesio e potassio rende il melone un ottimo integratore naturale contro il caldo: ne basta una fetta per migliorare e riattivare l’intestino pigro ! LE PESCHE NOCI , depurative, digestive, vermifughe ,sono ricche di acqua e fibre, poco caloriche, prive di grassi: le pesche sono frutti indicati nelle diete ipocaloriche, sia per i valori nutrizionali sia per la capacità di saziare. Posseggono inoltre proprietà antiossidanti, blandamente lassative grazie alla pectina, ma soprattutto diuretiche. Attenzione al nocciolo, che è tossico. IL SEDANO ,dalle foglie si estrae un succo dalle grandi proprietà terapeutiche. Tutta la pianta possiede infatti virtù diuretiche, depurative e carminative. Il sedano è rinomato anche per la sua proprietà di contrastare efficacemente il catarro e le bronchiti. I frutti e le radici sono un ottimo diuretico, contro la ritenzione idrica, nei problemi renali, della vescica e nelle nefriti. Inoltre il sedano è considerato uno dei più vigorosi tonici intestinali, molto efficace contro il meteorismo e la costipazione. Se consumato regolarmente, il sedano contrasta il colesterolo, regola la pressione del sangue, svolge un’azione anti tumorale, stimola e migliora la digestione e aiuta a contrastare i reumatismi e l’insufficienza epatica.

  • Ingredienti
    • 3 Fette di melone
    • 2 Pesche noci
    • 1 Gambo di sedano
  • Autore

    Antonella Crotti


ZUPPA DI MISO CON DAIKON E SHITAKE


Preparazione

VERSARE L'ACQUA IN UN PENTOLINO E PORTARE A BOLLORE. DOPO AVER LASCIATO I FUNGHI IN AMMOLLO, TOLGO IL GAMBO E LI TAGLIO A DADINI, AGGIUNGERLI NEL PENTOLINO , COPRIRE E FAR SOBBOLLIRE PER ALCUNI MINUTI. TAGLIARE IL DAIKON IN DUE PER IL LUNGO E RICAVATENE TANTE MEZZELUNE SOTTILI. METTETELO NEL PENTOLINO, COPRIRE DI NUOVO E CUOCERE PER CIRCA 5 MINUTI. AGGIUNGERE LA WAKAME AMMORBIDITA IN ACQUA E TAGLIATA, COPRITE E FATE BOLLIRE ANCORA PER 3-4 MINUTI. IN UNA TAZZA STEMPERATE IL MISO CON UN POCO DI ACQUA,AGGIUNGETELO ALLA ZUPPA E LASCIATE SUL FUOCO PER ALTRI DUE MINUTI. VERSATE QUINDI LA ZUPPA NELLE SCODELLE E GUARNITE CON UN POCO DI ERBA CIPOLLINA. Il miso è ricco di enzimi vivi, per mantenerli tali bisogna aggiungerlo alla fine e l'acqua non deve arrivare a ebollizione. La zuppa di miso è un piatto con qualità terapeutiche ,aiuta l'organismo a depurarsi, il miso ricco di fermenti vivi, aiuta a ripristinare la flora batterica intestinale. Unito al daikon e al fungo shitake, aiuta il nostro organismo a liberarsi anche dall'accumulo dei grassi saturi e del sale depositatisi a causa di un'alimentazione prevalentemente ricca di cibi di derivazione animale. UTILE CONSUMARE UNA TAZZA DI MISO ALMENO 1 VOLTA AL GIORNO.

  • Ingredienti
    • 1 LT DI ACQUA
    • 4 FUNGHI SHITAKE
    • 1 DAIKON PICCOLO
    • 5gr DI ALGA WAKAME
    • 1 CUCCHIAIO DI MISO DI RISO
    • 1/2 CUCCHIAIO DI ERBA CIPOLLINA
  • Autore

    Antonella Crotti


BISCOTTONE D'AVENA E MANDORLE


Preparazione

Ammollare i fiocchi di avena, (meglio piccoli) in succo di mela (o latte di riso) e mandorle tritate, uvetta sultanina (o altra frutta secca) con un pizzico di sale alla sera; Al mattino mettere uno strato sottile in una teglia oliata e infarinata , mettere in forno per 20 min a 160°C. Si può aggiungere all’impasto una mela grattugiata e la buccia di un limone

  • Ingredienti
    • 300 GR FIOCCHI D’AVENA
    • 750 ML SUCCO DI MELA
    • 2 CUCCHIAI DI UVA SULTANINA
    • 100 GR DI MANDORLE TRITATE
    • UN PZ DI SALE
  • Autore

    Antonella Crotti


POLPETTINE DI LENTICCHIE


Preparazione

Sbucciamo le patate, le tagliamo a pezzetti e le mettiamo a lessare in acqua salata. Una volta cotte le scoliamo e le schiacciamo con una forchetta. Tritiamo cipolla, carota e sedano e li mettiamo a rosolare in padella con l’olio. Aggiungiamo le lenticchie e lasciamo insaporire per 5/10 minuti. Versiamo le patate e le lenticchie in una ciotola, aggiungiamo alloro, rosmarino e sale, amalgamiamo e lasciamo raffreddare . Nel frattempo accendiamo il forno a 180° Formiamo delle polpette e le passiamo nel pan grattato. Le mettiamo in una teglia con carta forno oliata e lasciamo cuocere per circa 30 minuti. Lasciar intiepidire prima di servire

  • Ingredienti
    • 200 gr di lenticchie rosse
    • 2 patate medie
    • 1 carota piccola
    • ½ cipolla
    • 1 costa di sedano piccola
    • sale ,rosmarino, alloro, pan grattato di frumento o di riso
  • Autore

    Antonella Crotti


Humus di Azuki verdi


Preparazione

Inserire tutti gli ingredienti(ad eccezione dell'erba cipollina) in un mixer e frullare. Per raggiungere la consistenza giusta, aggiungete un poco di acqua di cottura degli azuki ,(in alternativa un poco di brodo di verdura). Dopo aver frullato tutti gli ingredienti , togliere e mettere il tutto in una ciotola e mescolare con l'erba cipollina

  • Ingredienti
    • 200 gr Azuki verdi già lessati
    • 1 Cucchiaio di Tahin
    • 2 Prugne Umeboshi o 1/2 cucchiaio di polpa di umeboshi
    • 1/2 cipolla piccola tagliata a pezzetti
    • 1 cucchiaio di erba cipollina
  • Autore

    Antonella Crotti


Marmellata ai frutti rossi senza zucchero


Preparazione

Lavare bene la frutta ,tagliare la mela a pezzi( se biologica conservare la buccia)mettere tutta la frutta in una ciotola e irroratecon succo di mezzo limone lasciar riposare per circa un'ora . Prendere una casseruola aggiungere il succo di mela e poi aggiungere la frutta precedentemente lasciate nella ciotola con il limone . Far cuocere a fuoco vivace per circa 35 40 minuti mescolare bene lasciare addensare! Alla fine se la nostra marmellata dovesse risultare troppo acida aggiungere un cucchiaio di malto di riso , passare il tutto con il minipimer ! conservare in frigorifero per circa 1 settimana .

  • Ingredienti
    • 1 Limone
    • Mela golden :150 gr di Mirtilli
    • 150 gr di More
    • 150 gr di Lamponi: 30 ml di Succo di mela bio
  • Autore

    Antonella Crotti